Login failed for user 'MSSql11793'.Login failed for user 'MSSql11793'.Login failed for user 'MSSql11793'.Login failed for user 'MSSql11793'.Login failed for user 'MSSql11793'.Login failed for user 'MSSql11793'.Login failed for user 'MSSql11793'.Login failed for user 'MSSql11793'.Login failed for user 'MSSql11793'.
Domenica, 03/07/2022
Home Page
Iscrivi la tua struttura

Contattaci
Passeggiando nel "Bosco di Fonte Santa"

Guide turistiche
Sara Giuntolis - Firenze
[dettagli] - [mappa]

Per coloro che amano un pizzico di avventura da aggiungere alla propria vacanza, per coloro che amano le passeggiate come momento per rinfrancarsi dalla stanchezza e rigenerarsi nella natura, il “Bosco di Fonte Santa” è senz’altro una meta da non perdere. Il bosco, a pochi minuti da Bagno a Ripoli si colloca nella vasta area che si estende da Poggio al Mandorlo a Poggio di Firenze sul crinale che segna il confine tra Firenze e Arezzo nella zona del Valdarno. La zona è ricca di sorgenti e corsi d’acqua. Il clima, particolarmente favorevole, genera una flora tipica della costa tirrenica con pini marittimi, scope, ginestre e orchidee. Tale tipologia di flora è rara ad una tale altezza Accanto alla vegetazione tipica della costa non mancano esempi di vegetazione locale con la presenza numerosa di querce e di castagni. La fauna che popola il bosco è rappresentata da scoiattoli, cinghiali e istrici e dalla poiana.

Nel 1935, con il contributo di alcuni volontari della frazione dell'Antella, fu costruito un rifugio meta, ancora oggi, di escursionisti o semplici abitanti dei paesi limitrafi che hanno scelto di fare una passeggiata nel verde.

Articoli correlati:
Greve in Chianti
Un percorso enogastronomico nella patria del Chiantishire
Firenze: la “Sacrestia Nuova”
In visita al sepolcro dei Medici, capolavoro allegorico di Michelangelo
Montaione
Il comune di Montaione possiede un vasto territorio all'interno della suggestiva Valdelsa
Firenze: Palazzo Pitti
Un concentrato impareggiabile di arte, storia e costume nell'antica dimora medicea

Altri argomenti:
L'Orrido di Pré-Saint-Didier
Una passeggiata sull'orlo della suggestiva cascata, presso le acque termali già note ai Romani
Le meraviglie del Pollino
Camminando fra i boschi incontaminati, gli altipiani e le cime del parco
La riviera del Conero
Lungo il sentiero che attraversa il parco, fra boschi e macchia mediterranea
L'oasi di Monte Arcosu, a ovest di Cagliari
Nel regno del cervo sardo, del daino e del cinghiale, fra i picchi del Sulcis
Da Prato Nevoso al Mondolè
Un'ascesa panoramica per chi ama le escursioni sulla neve
Lo “Schioppo di Salino”
Da Mammola alle cascate del torrente, nel punto d'incontro fra Aspromonte e Serre Reggine
Realizzazione Siti Web Puglia, Realizzare siti web provincia lecce, realizzazione sito web salento