buy levitra
Domenica, 25/06/2017

Dormire a Porto Cesareo


Il comune di Porto Cesareo confina con Nardò, Leverano, Veglie, S.Pancrazio, Avetrana. Importante località balneare, la sua economia si basa sulla pesca e sul turismo. Il paese, originariamente frazione di Nardò, ha acquistato una propria autonomia civica nel 1974. Anticamente fu un porto attivo che decadde nel II sec. d.C. e subì le devastazioni di pirati e Saraceni. Il paese risorse nel XVI sec. ad opera di un gruppo di pescatori. Il luogo possiede testimoninze archeologiche preistoriche e messapiche: una Torre del XVI sec. e tanti reperti di varie epoche che si possono ammirare nella zona di una fornace romana detta Scala di Furnu. Nel bacino si scorgono alcune isolette: Lo Scoglio; l'Isola dei Conigli; l'isola della Malva. Quest'ultima si estende di fronte a Torre Chianca. Poco distante da Porto Cesareo si trova Torre Lapillo, una bella spiaggia che prende il nome dalla struttura fortificata del XVII sec.



Scegli una frazione, quartiere o luogo di interesse:


Torre Lapillo