buy levitra
Giovedì, 29/06/2017

Dormire a Acireale


Acireale sorge su un terrazzamento di origine lavica dal quale si gode di un belvedere mozzafiato sull'Etna e sulla costiera Jonica, in quella zona attraversata dal leggendario fiume Aci e detta appunto Terra dell'Aci di cui è moralmente la capitale, vista la popolosità che si aggira attorno ai cinquantamila abitanti. Passeggiando per le vie di Acireale, a colpire l'attenzione dei turisti sono soprattutto gli edifici di impianto barocco, di sicuro effetto l'ingresso in piazza Duomo dove si affacciano la Cattedrale di Maria Ss. Annunziata con ben due imponenti campanili disposti simmetricamente, la Basilica dei Santi Pietro e Paolo e, per gli edifici civili, il Palazzo di Città e Palazzo Modò entrambi caratterizzati dalle balconate sorrette dagli impressionanti “mascheroni” che sembrano volersi liberare da un momento all'altro del pesante fardello. La visita del centro storico d'Acireale continua oltre piazza Duomo, la chiesa più bella e quella più antica si trovano a breve distanza, si tratta rispettivamente della Basilica di S. Sebastiano eletta monumento nazionale e della Chiesa intitolata a S. Antonio di Padova, la cui fondazione risale addirittura a quando Acireale esisteva con il nome di Aquilia Nuova.



Scegli una frazione, quartiere o luogo di interesse:


Capomulini
Guardia
Mangano
Pozzillo
Santa Maria degli Ammalati
Santa Tecla
Scillichenti
Stazzo